Giorno 45 - il Conteggio dell'Omer

Giorno 45 - Tipheret di Malkuth: 
Compassione nella nobiltà



Continuiamo a parlare della teoria di Carli e Paniccia, abbiamo visto ieri che le relazioni possono organizzarsi lungo un continuum che prevede su un estremo le dinamiche di potere, sull'altro relazioni orientate allo scambio.
Per arrivare a questo livello relazionale è necessario che almeno uno degli elementi del sistema riesca ad interrompere gli agiti automatici. Molto spesso perché ciò avvenga è necessario che un elemento di cambiamento renda inefficace il "solito modo di relazionarsi".
Quando vi è un momento di crisi ci si ferma e ci si pone delle domande.
Abbiamo parlato del Conteggio come di un'occasione preziosa per osservare giorno dopo giorno le parti di noi alle quali solitamente non diamo attenzione.


" Mi rendo conto che una parte integrante della dignità è la compassione? Riesco a rendere scorrevoli le attività che coordino? Riesco ad organizzarmi bene? Riesco a dare istruzioni chiare ai miei collaboratori? Non ho difficoltà a delegare? Ricorro spesso a riunioni di staff per coordinare i miei obiettivi e le azioni?


Esercizio per il giorno: identifica un ambito dove eserciti la tua leadership e valuta se c'è modo di aumentare l'efficienza, limitando gli eccessi, concentrando gli sforzi."

La parte scritta in blu deriva direttamante da:
Meditazioni di Simon Jacobson 
Fonte: it.chabad.org


Post a cura di  Giovanna Massari

Commenti