Giorno 41 - il Conteggio dell'Omer

Giorno 41 - Yesod di Yesod: 
Legame nel legame


Yesod abbiamo visto anche nei giorni passati essere un canale dove scorre energia inerente alla comunicazione, basti pensare che il valore numerico di Yesod è 80, pari a quello della lettera Peh, che significa bocca. Abbiamo visto come questa sefiroth fosse associata con la figura del maestro spirituale e al relativo rapporto comunicativo che ne consegue o a qualsiasi altro tipo di rapporto esclusivo, elettivo. Si è sottolineato come tale canale dovesse essere sgombro e pulito il più possibile senza introdurre scorie e ostacoli di sorta. Quali potrebbero essere questi ostacoli? Nella concatenazione di oggi Yesod di Yesod possiamo chiederci esattamente questo.

"Ogni persona ha bisogno, e ha la capacità, di avere legami con le altre persone, con iniziative o importanti esperienze. Ho delle difficoltà nel stabilire un legame? Tale difficoltà copre tutti gli ambiti della mia vita o solo alcuni? Riesco a creare un legame con il mio lavoro, ma ho invece difficoltà nel crearlo con la gente? O è il contrario? Esamina i motivi dei tuoi legami mancati. Sono troppo critico e trovo difetti in tutto, come scusante per non legarmi? Sono troppo chiuso nei miei atteggiamenti? Il non riuscire a legarmi nasce da un mio disagio e vulnerabilità? Ho sofferto da precedenti esperienze? Qualcuno si è approfittato della mia stessa fiducia? La mia paura di creare un legame è originata da una carenza affettiva nell'infanzia? Un altro aspetto: il legame nutre il legame stesso. Se riuscirete a legarvi in un certo ambito della vostra vita, ciò vi aiuterà anche a stabilirne dei nuovi in altri settori.

Esercizio per il giorno: cerca di creare un legame con una persona nuova o con una nuova esperienza che ti piace, dedicandole un pò di tempo ogni giorno o trascorrendo insieme momenti costruttivi durante la settimana.

La parte scritta in blu deriva direttamante da:
Meditazioni di Simon Jacobson 
Fonte: it.chabad.org


Post a cura di  Sara De Amicis 

Commenti