Giorno 31 - il Conteggio dell'Omer

Giorno 31 - Tiphererh di Hod: 
Compassione nell'umiltà





Il potere si mostra, non si dimostra diceva uno dei miei insegnanti.
Il passaggio dell'adultizzazione è il passaggio dal devo al voglio attraversando il posso aggiungeva il mio maestro. 
Cerchiamo di essere almeno nel "posso" iniziamo a verificare quante volte nel nostro vocabolario compare la parola "devo" e valutiamo la possibilità di trasformarla in "posso".
Contattare il proprio potere personale significa perdere la necessità di dimostrare la nostra potenza con prepotenza.

" La mia umiltà mi rende asociale o si esprime con l'empatia verso gli altri. La mia umiltà è equilibrata e meravigliosa? Oppure è imbarazzante? Proprio come l'umiltà produce compassione, la compassione può indurre umiltà. Se vi manca l'umiltà, provare ad essere compassionevoli non porta nulla di costruttivo.
Esercizio per il giorno: Esprimi un sentimento umile in un atto di compassione.."

La parte scritta in blu deriva direttamante da:
Meditazioni di Simon Jacobson 
Fonte: it.chabad.org


Post a cura di Giovanna Massari 

Commenti