Giorno 28 - il Conteggio dell'Omer

Giorno 28 - Malkuth di Netzach: 
Nobiltà nella resistenza




Ancora corteccia prefrontale oggi, pianificazione, attuazione e conclusione di comportamenti diretti ad uno scopo.
Si è scoperto che la massa di sostanza bianca prefrontale è sproporzionatamente più grande negli esseri umani rispetto ad altri primati e se ne è tratta la conclusione che esiste un maggior numero di connessioni in questa parte del cervello. Ed è proprio il numero di connessioni ad essere importante. 

La capacità di perseverare impreziosisce le nostre vite.


"La sovranità è la pietra angolare della resistenza. La resistenza, che comprende tutti i precedenti sei attributi, è infatti una testimonianza della maestà dello spirito umano. La mia continuità è dignitosa? È in grado di far emergere il meglio di me? Di fronte alle difficoltà mi comporto con regalità, camminando a testa alta e riponendo la mia fiducia in D-o, oppure tendo a farmi prendere dalla paura e nascondermi?
Esercizio per il giorno: combatti per una giusta causa"

La parte scritta in blu deriva direttamante da:
Meditazioni di Simon Jacobson 
Fonte: it.chabad.org


Post a cura di Giovanna Massari 

Commenti